L'ULIVETO

L’uliveto è composto da 1000 piante di otto varietà diverse tipiche toscane, le più numerose sono Frantoio e Leccino mentre le altre (Maurino, Moraiolo, Olivastra Saggianese, Leccio del Corno e Pendolino) rappresentano circa un terzo dell’impianto.

Gli alberi vengono concimati tramite la semina e l’interramento di colture da sovescio i cui semi vengono autoprodotti in azienda.

L'ORTO E I PICCOLI FRUTTI

La nostra passione principale, l’orticoltura! Abbiamo un orto di circa 3000 mq in cui coltiviamo ogni tipo di verdura immaginabile! E’ quello che ci richiede più tempo e più energie, ma alla fine ci ripaga sempre dei nostri sforzi! Partiamo direttamente dal seme, coltivandoci le piantine nel nostro semenzaio e le portiamo fino al campo, in cui crescono protette dalla paglia che fornisce loro la giusta umidità nei secchi periodi estivi.

Le nostre aiuole di verdure sono alternate da aiuole di fiori e piante aromatiche che servono da riparo per insetti utili e uccellini e contribuiscono a ridare vigore alla terra tramite le rotazioni. Le concimazioni sono solo di natura organica (compost o letame) alternati a sovesci autunnali.

Un fragoleto di 500 mq ci dona i suoi squisiti frutti sia per la vendita diretta che per la preparazione di confetture.

IL FRUTTETO

Il frutteto è composto da circa 110 alberi. Sono presenti mele, pere, mele cotogne, ciliegie, amarene, prugne, albicocche, fichi, mandorle, pesche, pesche noci e pistacchi. I frutti raccolti verranno usati, oltre che per la vendita diretta, per la preparazione di confetture, composte e succhi. Gli alberi vengono concimati tramite la semina e l’interramento di colture da sovescio i cui semi vengono autoprodotti in azienda.

I PROFUMI E NON SOLO...

Siamo partiti con due famiglie con l’intento di arrivare ad una decina negli anni. Le API sono fondamentali in un’azienda agricola. Grazie al loro lavoro di impollinatrici, aumentano il raccolto sia nelle piante da frutto che negli ortaggi, senza contare l’ottimo miele che ci offrono. Non siamo nati apicoltori, quindi ci dobbiamo un po’ specializzare, ma contiamo di arrivare ad avere quella confidenza che questi insetti meritano. Anche per garantire la loro salvaguardia cerchiamo di minimizzare all’indispensabile i trattamenti, seppur biologici, che richiedono alcune colture.

Un piccolissimo impianto di ZAFFERANO destinato ad aumentare negli anni quando i bulbi si moltiplicheranno autonomamente. Lo zafferano richiede grande manodopera, tutta manuale, senza l’uso di macchinari: dalla semina, alla rimozione delle piante infestanti alla raccolta dei preziosissimi fiori.

All’interno del nostro orto, nel giardino, nei campi e ovunque sia possibile, trovano posto una moltitudine di PIANTE AROMATICHE e OFFICINALI, a volte in un unico esemplare e a volte organizzato in impianto, con lo scopo di fornire prodotti per la cucina, l’erboristeria, la salute ma soprattutto per aumentare la biodiversità e donare prezioso nettare con le loro bellissime fioriture.

Coltiviamo nei nostri campi CEREALI e LEGUMI con metodi biologici, portiamo avanti i nostri semi e pratichiamo rotazioni compresi i sovesci per avere prodotti di ottima qualità e consolidare la fertilità del terreno.

IL LABORATORIO

Società Agricola I Profumi Dell'Orto S.S.
Loc. Sticcianese 18, 58042 Campagnatico (GR)

C.F. e Partita IVA 01563150539

  • Facebook Social Icon

+39-3391358343

@